Calcolo IMU-TASI

Calcolo IMU-TASI 2017

PRINCIPALI NOVITA' 2017

IMU

La legge di Stabilità 2016 prevede la riduzione al 50% della base imponibile dell'IMU e della TASI dovuta per le abitazioni concesse in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° grado (padre/figlio).

Per usufruire dell’agevolazione occorre che :

- Il contratto di comodato gratuito (verbale o scritto) sia registrato;

- L’immobile sia concesso entro il primo grado di parentela (padre/figlio);

- Il comodante possieda al massimo due immobili;

- Il comodante risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato.

- L’immobile concesso in comodato NON appartenga alle categorie catastali A1, A8 e A9.

E' prevista la riduzione al 75% dell'aliquota per gli immobili locati a canone concordato.

Esenzione per i tereni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti ed imprenditori agricoli.

TASI

La TASI sulle abitazioni principali e relative pertinenze è applicata unicamente sugl iimmobili accatastai nelle categorie A1, A8 e A9.

Tutte le info sono presenti nelle informative allegate.

Per eseguire il calcolo delle Imposte IMU e TASI clicca sull'immagine o sul seguente link

MODULO DI CALCOLO IMU/TASI

Sarà istituito lo SPORTELLO IMU-TASI per la stampa delle deleghe F24 a richiesta del contribuente.

Lo sportello èaperto dal 22 MAGGIO 2017 presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in via Neruda n. 1A.

Per qualsiasi informazione è possibile contatatre l'Ufficio Tributi ai n. 0382.496153 - 0382.496180.

Informativa e Aliquote TASI 2016
AllegatoDimensione
PDF icon Dichiarazione_IMU_Editabile.pdf185.92 KB
AllegatoDimensione
PDF icon Dichiarazione_IMU_Istruzioni.pdf108.37 KB
AllegatoDimensione
PDF icon F24-SEMPLIFICATO_EDITABILE.pdf590.39 KB